Background Image

HO SOGNATO CHE VIVEVO:UN TEATRO
PER LA SALUTE E LA CULTURA

Conferenza

HO SOGNATO CHE VIVEVO:UN TEATRO
PER LA SALUTE E LA CULTURA

conferenza

A cura di Ivonne Donegani

Il teatro e la fiaba hanno in comune la necessità umana dell’espressione e della spettacolarizzazione delle emozioni e dei sentimenti: la fiaba di tradurre in linguaggio contemporaneo tradizioni e saperi antichi, il teatro di rappresentare la pluralità della vita con l’intrecciare nell’azione scenica la recitazione degli attori e la partecipazione del pubblico.Si possono usare arte e creatività come strumenti di trasformazione e di coesione, e il benessere delle persone e delle comunità si possono raggiungere attraverso l’investimento in azioni culturali.

Sono temi ampi e trasversali che, come esperienza personale e come esperienza delle persone che ci sono accanto, ci toccano tutti da vicino; linguaggi diversi, quali quelli del teatro, della fiaba, della musica, dicono tutti le stesse identiche cose: c’è bisogno di cura, di ascolto, di narrazioni differenti, di bellezza.

Il teatro porta una testimonianza forte della possibilità delle persone di essere altro dal pregiudizio veicolato dalla malattia, confonde positivamente le rappresentazioni sulla sofferenza mentale dei singoli e delle comunità e lo fa pubblicamente, mostrando i talenti e la capacità di coinvolgere il pubblico da parte di coloro che hanno vissuto sulla propria pelle la sofferenza, trasformandola in potenzialità e possibilità di fare cultura.

_________________________________

Ivonne Donegani

Trentina, laureata in Medicina e Chirurgia con specializzazione in Psichiatria, Donegani ha diretto dal 2009 il Centro di Salute Mentale Bologna Est e coordinato l’area dipartimentale del Centro di Salute Mentale di Bologna. Negli ultimi sei anni, inoltre, ha ricoperto il ruolo di direttore facente funzioni dei centri di salute mentale di Casalecchio di Reno – Porretta Terme e di San Lazzaro di Savena. In precedenza, dal 2002 al 2009, è stata direttore del Centro di Salute Mentale area Nord dell’Azienda.

Ivonne Donegani è responsabile del progetto Arte e Salute Mentale. E’ impegnata attivamente nei percorsi di de-istituzionalizzazione, promozione della salute e inclusione sociale, in collaborazione con le Associazioni di familiari e utenti.

Donegani ha svolto numerose attività di ricerca e didattica su temi riguardanti esordi psicotici, lavoro terapeutico con i migranti, integrazioni con i medici di medicina generale e i servizi sociali. E’ autrice di numerose pubblicazioni su riviste scientifiche e divulgative.

Sabato 15 Giugno ore 18:30

Spazio 3_ Progetto Lavoratorio_ via Munari 14

Ingresso libero

 

Il programma cartaceo è sempre presente dentro alle casette lungo le vie del Festival