Le Botteghe degli artigiani Giugno 2018

“Io le chiamerei botteghe di cannella, dal colore delle brune boiseries che le rivestono. Quei negozi così nobili, ancora aperti a notte inoltrata, erano sempre stati oggetti di fervidi sogni. Fiocamente illuminati, scuri e solenni, i loro interni odoravano intensamente di vernici, lacca, incenso, aromi di terre lontane e merci rare.”

Bruno Schulz Le botteghe color cannella
Traduzione di Anna Vivanti Salmon – Einaudi, 2001

IL GIARDINO DELLE BOTTEGHE è l’anima pulsante del Festival della Fiaba. Ogni giorno le casette apriranno le loro porte per farvi entrare nel luogo del fare. “Fare” inteso come creare…”Fare” inteso come realizzare ciò che prima era sogno, idea e pensiero immateriale. Un luogo di erba e case di legno nel suggestivo Cortile Caselle, nel cuore della città. Ogni casetta ospita un artigiano che è stato scelto perchè il suo lavoro è un tempo di piacere, di espressione di sé e della sua storia. Libri, ceramiche, stampe, stoffe, vestiti, lanterne, trucchi, gioielli, cura e bellezza sono solo alcuni dei protagonisti di quest’anno.  Ospiti d’onore LE SFOGLINE artigiane della sfoglia modenese eccellenza del nostro territorio. Una vera corte in cui passeggiare per scoprire meraviglie. Una fucina a cielo aperto, da scoprire …ognuno all’opera dentro alla sua casa per mostrarci chi sono gli artigiani, chi sono coloro che davvero ancora creano con le proprie mani.

Radice Labirinto

Libreria per l'infanzia

Libreria per l’infanzia RADICE-LABIRINTO di Alessia e Dario Pignatti. Libri, Albi illustrati, Fiabe e Giocattoli in legno.

Per il Festival una accurata selezione di libri ed albi sulle fiabe, saggi, approfondimenti critici ed una splendida selezione di giocattoli in legno.

Un luogo nel quale stringere nuove amicizie, accompagnati dal suono leggero di una pagina sfogliata o dalla magia di un giocattolo; una libreria capace di diventare un polo culturale in grado di intrecciare relazioni interessanti con il territorio e i suoi abitanti, grandi e piccini. Radice-Labirinto pensa che “leggere sia già fare” per questo promuove letture ad alta voce e si prende cura del “dialogo piccolo” che si instaura tra il libro e il bambino e tra il bambino e l’adulto che legge.

Un luogo magico dove si possono incontrare due librai, di quelli che ormai non se ne vedono più: Alessia e Dario. I librai leggono sempre e sanno tutto dei libri che accolgono nella loro casa.

www.radicelabirinto.it

Bottega presente per tutta la durata del Festival

Background Image
Background Image

Čaika Teatro d’Avanguardia Popolare

Shot!

Sono attori e registi che si sono incontrati per creare un luogo d’arte nel quale i diversi linguaggi delle arti sceniche potessero trovare spazio per la ricerca di nuove possibili contaminazioni. Cajka è un luogo nel quale si possano aprire diversi orizzonti e visioni del teatro. Nella loro bottega ogni sera accade qualcosa di magico, dai giochi antichi a piccole meraviglie che sanno di buono!

Passando di lì ci si può prendere un tempo per uno SHOT!..e via.

Loro sono Riccardo, Laura, la piccola Ada…

www.cajkateatro.com

Bottega presente per tutta la durata del Festival

Lu-Ghirò

Creative Flair

Realizzazione di oggetti insoliti.

A Luciana interessa non solo dare nuova vita agli oggetti, ma cercarne un uso non previsto, non convenzionale, inventando e scoprendone le mille potenzialità.  Nelle sue creazioni niente è come appare: i numeri della tombola diventano orecchini…Il tutto prende corpo da un nuovo sguardo sulle cose, sul fascino di ciò che resta e le sue infinite possibilità di esplorazione. Quest’anno Luciana propone momenti preziosi per imparare l’arte dell’uncinetto e creare collane ed orecchini davvero unici.

L’ oggetto diventa l’ occasione narrante per continuare una storia come quando giocavo  con le bambole, le cui scarpette sono diventate gli orecchini per le mie figlie.

Lu-Ghirò Creative Flair

Bottega presente per tutta la durata del Festival

Background Image
Background Image

Tempo Perso

Invenzioni e bellezza, giochi e piccole magie

Giochi, invenzioni e tanta magia

Anna e Stefania nel loro spazio realizzano stravaganti idee e ospitano piccoli e grandi interessati all’agire, al creare. E se il Festival della fiaba è per i grandi in questa casetta di sicuro i bambini che accompagnano i loro genitori al festival, possono aspettarli mentre vedono una conferenza, o uno spettacolo divertendosi nella magica arte del creare con le mani!

Le fiabe diventano lo spunto per realizzare l’immaginario unico e prezioso di ognuno di noi

Tempo Perso

Bottega presente per tutta la durata del Festival

Medulla

Serigrafia con pigmenti naturali

Medulla ha elaborato una tecnica di stampa serigrafica che prevede la realizzazione dei colori esclusivamente con elementi naturali ricostruendo in parte le regole arcaiche e tradizionali dettate da Cennino Cennini ne “Il Libro dell’Arte” (fine XIV).
Essendo il colore utilizzato “organico”, cioè vivo, è necessaria una ricerca di stabilità ogni qual volta si incontri una casistica nuova. In aggiunta a ciò i colori cambiano seguendo le stagioni quindi non sono sempre tutti reperibili per l’intero periodo dell’anno.
L’effetto originale che ne risulta comunica immediatamente la caratteristica naturale del colore e l’artigianalità della stampa. In Medulla il design parte da uno studio di ricerca preliminare in cui vengono immediatamente approfonditi in maniera trasversale e multidisciplinare i temi e i concetti scelti prima di qualunque elaborazione grafica.

Medulla

Bottega presente per il primo week-end 7/10 Giugno

Background Image
Background Image

Poesie Luminose

Quaderni e Lanterne

“La passione per la scrittura e la poesia muove la creazione di oggetti unici,totalmente realizzati a mano, che possano ispirare e far riflettere chi li incontra.

Quaderni in cuoio e pelle per scrivere o disegnare i propri pensieri e piccole lanterne con versi poetici per illuminare i sogni.”

I quaderni di cuoio con le pagine bianche, tutte da scrivere dovrebbero sempre stare con noi, per custodire un guizzo dei momenti preziosi.

Poesie Luminose

Bottega presente per il primo week-end 7/10 Giugno

Specchio, specchio delle mie brame…

Make-up

Make up!
Valentina Fogliani realizzerà trucchi teatrali su attori del Čajka Teatro. Con la collaborazione di Luca Degl’ Antoni, che da anni lavora come stylist tra moda e teatro, verranno creati personaggi teatrali, alcuni dei quali, ispirati alle fiabe.

Valentina make up

Bottega presente per il primo week-end 7/10 Giugno

Background Image
Background Image

Le Petit Lieu

Kimono, Abiti

Le Petit Lieu è l’armadio vintage di Paola Bonomi, un armadio pieno di abiti della tradizione occidentale e orientale.
Negli ultimi anni, grazie alla familiarità con il Giappone, ho aggiunto nel mio armadio Kimono e giacche Haori; cinture Obi e borse da Kimono.

Questi abiti tradizionali sono confezionati con sete meravigliosi e realizzati con le tecniche antiche della cultura giapponese: il ricamo; la tecnica pittorica dello Yuzen; lo Shibori; Omeshi; Surihaku; Tsujigahana; Sumi-e.
È molto difficile descrivere il fascino di un kimono basandosi su un solo aspetto, eppure, nel guardare gli abbinamenti si possono scoprire i significati e le storie che i nostri antenati hanno cercato di trasmettere in quella gamma cromatica.”

Le Petit Lieu

Bottega presente per il primo week-end 7/10 Giugno

Laura Ballotti

Ceramiche

Le ceramiche di Laura nascono in un piccolo laboratorio dove il bianco regna (quasi) sovrano ma convive con improvvise incursioni di colore.
È uno spazio per sognare, progettare, per dar forma alle idee, con un occhio al design senza dimenticare la tradizione.
Oggettistica, complementi arredo e creazioni personalizzate sono il frutto di pazienza, cura e sperimentazione. Le mani il tramite per creare pezzi unici.

Laura Ballotti

Bottega presente il secondo week-end 13/17 Giugno

Background Image
Background Image

Stefania Bandinu

Gioielli narrativi

Stefania Bandinu è un’artista-artigiana che disegna e realizza collezioni di gioielli narrativi; lavora accostando tra loro metalli ad altri materiali come carte, stoffe e fibre tessili.

La sua ricerca è incentrata sulla memoria e sulla leggerezza, ognuno dei suoi progetti ruota intorno ad uno specifico tema e nasce da un lento progetto di accumulazione dei materiali.
Vive e lavora tra Bologna e la Sardegna.

Stefania Bandinu

Bottega presente il secondo week-end 13/17 Giugno

Laura Maldini

Sartoria creativa ed emotiva

La passione per il cucito di Laura nasce dalle sere d’inverno quando era bambina e vedeva sua nonna cucire …”e da li’ i primi piccoli progetti insieme creando,cucendo e disegnando o assemblando cose,utilizzando anche oggetti di recupero”

Il tessuto,ci racconta di noi,tutto nasce e si trasforma con noi ed è questo che ora insegno ai laboratori che gestisco. Per il percorso FIABA abiti sul tema LA FATTORIA DEGLI ANIMALI…..vediamo cosa ne uscirà.

Laura Maldini

Bottega presente il secondo week-end 13/17 Giugno

Background Image
Background Image

VITA Green Wood Lab

Piante, Legno, Semi

Oggetti artigianali – dalle linee semplici, pulite, geometriche – che profumano di bosco, perché i materiali utilizzati sono “vivi” (piante, legno, semi)
Ci riesce impossibile figurarci ambienti  che non ospitino piante e così studiamo, sperimentiamo e proviamo soluzioni arredo per le Tillandsia, le Rose di Gericho e le Marimo.

Il legno è il materiale che preferiamo: ci attrae, ci riscalda e ci tranquillizza: spille, calamite, collane… assecondiamo le venature e gli oggetti nascono da soli. Basta un angolo di giardino, un balcone o un davanzale per potere coltivare i nostri vasetti: nei nostri kit coltivazione non troverete solo semi, ma anche ricette, fiabe e spunti di riflessione.

VITA

Bottega presente il secondo week-end 13-17 Giugno

Sylvie_b

Disegni e derivati

Sylvie disegna da sempre. Fin da bambina riempie quei fogli vuoti di immagini e colori. E adora leggere.
Ed è dall’unione di queste due passioni, che nascono piccoli cicciocorni che corrono tra stelle, lune e nuvole di zucchero filato, barchette di carta su limpidi mari pieni di pescetti rossi, fari a righe che si ergono su piccole isole perse nella memoria e alberi che intrappolano tra le proprie fronde cuori, soggetti legati assieme da aforismi scelti con cura.

Piccole opere delicate, a volte irriverenti, sospese in un’atmosfera di sogni che parlano alla parte più profonda e nascosta di noi.

Sylvie

Bottega presente il secondo week-end 13-17 Giugno

Background Image